Cronaca

Monte Rosa – Salvati i due scialpinisti bloccati al bivacco Felice Giordano da lunedì

Le guide e i tecnici del Soccorso Alpino della Valle D’Aosta, del Piemonte e della Guardia di Finanza hanno raggiunto il bivacco Felice Giordano al Balmenhorn, per soccorrere via terra due scialpinisti piemontesi che da lunedì 2 aprile, erano bloccati ed isolati nella struttura a 4.167 metri di altitudine, sul massiccio del Monte Rosa.

I due freeriders avevano previsto di concludere la discesa in serata ma si sono trovati in difficoltà ed hanno richiesto soccorso via radio, lunedì sera, utilizzando l’apparato in dotazione al bivacco. I due sono in buone condizioni fisiche ma non erano equipaggiati con indumenti adeguati alle temperature della notte.

Hanno raggiunto attorno alle 17.30, accompagnati dal Soccorso Alpino, il rifugio Mantova e successivamente la Valle. Le condizioni meteo avverse di ieri non hanno permesso l’impiego dell’elicottero. 

Le operazioni di recupero sono avvenute grazie a una squadra di sette guide alpine: due piemontesi, tre del Soccorso alpino valdostano e due del Sagf della guardia di finanza di Alagna. 

Tags

Articoli correlati

3 Commenti

    1. In Italia non ti fanno pagare il soccorso nemmeno se vengono a prenderti sul Cervino e sei in infradito…….purtroppo.

    2. e dal Giordano scendi al rif. Gnifetti in 20 minuti soprattutto ora che non c’è nemmeno un crepaccio aperto e con qualsiasi tempo se hai un minimo di preparazione; certo se sei un ciapaciuk…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close