Cronaca

Muore parapendista sul Cornizzolo

immagine

LECCO — Incidente mortale sul Monte Cornizzolo, nel lecchese. Un 55enne del varesotto si è schiantato a terra mentre si stava lanciando con il parapendio, pochi metri dopo il decollo.

La vittima, secondo quanto riferito dalla stampa, era un consulente aziendale ma da anni praticava il parapendio con il gruppo sportivo di Taceno, in Valsassina. Ieri aveva organizzato con alcuni amici un volo dal Cornizzolo, montagna molto frequentata dagli amanti di questo sport. Purtroppo, però, la gita è finita in tragedia.

Era l’una del pomeriggio quando il 55enne è precipitato a terra, soltanto qualche metro dopo il decollo. Un incidente la cui dinamica resta da chiarire, ma che ha provocato la morte dell’uomo sul colpo. I soccorsi, giunti sul posto con i carabinieri di lecco e l’elisoccorso di Bergamo, non hanno potuto far altro che recuperarne il corpo.

"E’ inspiegabile – hanno detto alla stampa i responsabili dei club di parapendio delle vicinanze -. Il Cornizzolo è un punto sicuro e a memoria d’uomo non ha mai registrato incidenti mortali. E la vittima era uno sportivo preparato. Bisogna capire cosa è successo".

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close