Cronaca

Grave incidente per Alvaro Dal Farra

immagine

BELLUNO — Sabato 12 settembre Alvaro Dal Farra è stato vittima di un terribile incidente con la moto. Stava eseguendo un’evoluzione in aria per le riprese di un video, quando l’ex campione di snowboard, protagonista della puntata del Freestyle per Sport Extreme, è precipitato al suolo. Gravissime le ferite: la frattura all’omero destro, la rottura del bacino in 3 punti, 5 costole spezzate, una scheggia di costola nella milza e una lesione al polmone destro. Miracolosamnete però, ora è fuori pericolo.

Montagna.tv lo aveva incontrato l’anno scorso nel programma Sport Extreme, dove era stato protagonista della puntata sul Freestyle. Un rappresentante ideale della disciplina infatti, visto che Alvaro Dal Farra nasce come snowboarder freestyler per poi diventare anche campione di motocross freestyle.

Due settimane fa il 32enne bellunese è rimasto gravemente ferito di un bruttissimo incidente capitatogli sulla sua moto durante le riprese di un video. Dal Farra stava eseguendo una difficile evoluzione in aria quando è caduto, schiantandosi al suolo.

"Era un backflip  – ha spiegato il freestyler al Gazzettino -, con una particolare figura che prevede di tenere la moto con una sola mano e portare una gamba dall’altra parte. L’altro piede però è scivolato dalla leva del cambio e così, a testa in giù, mi sono ritrovato a perdere la moto e lanciarmi il più lontano possibile per evitare di rovinargli sopra. Il colpo è stato tremendo, la terra è davvero dura".

Dal Farra è stato immediatamente soccorso in elicottero e trasportato d’urgenza all’ospedale di Ravenna. La prima tac non aveva dato risultati incoraggianti e i medici non assicuravano che fosse fuori pericolo, soprattutto per via delle preoccupanti lesioni agli organi interni. Terribile infatti la diagnosi: la frattura all’omero destro, la rottura del bacino in 3 punti, 5 costole spezzate, una scheggia di costola nella milza e una lesione al polmone destro.

Dopo alcuni giorni di coma farmacologico, è stato operato al bacino all’ospedale di Cesena. L’operazione è andata a buon fine: i medici escludono il pericolo di vita e promettono un recupero al cento per cento. Certo però i tempi saranno lunghi: due mesi prima di rialzarsi dal letto, e poi la riabilitazione.

Il grave incidente del 12 settembre potrebbe costituire per il fortissimo freestyler italiano uno stop definitivo in carriera, non necessariamente forzato, ma consapevolmente deciso. Già nel 2008 Dal Farra era rimasto gravemente ferito durante un salto. All’epoca si era rimesso in piedi grazie all’aiuto del preparatore Modesto Bonan e del suo dottore personale Giuliano De Marchi, il medico e alpinista bellunese, celebre per diverse imprese tra cui la spedizione K2 2004, morto pochi mesi fa sull’Antelao.

"Questo sport oramai è arrivato ad un livello assurdo – conclude infatti Dal Farra nell’intervista al Gazzettino -, con acrobazie che non puoi permetterti di sbagliare. Si vive in un videogioco, ma in palio c’è tanto, tantissimo. Forse troppo. Le mie soddisfazioni me le sono tolte e se scendo dalla sella di sicuro non resto a piedi. L’amore per la moto non finirà mai, lo so, ma a 32 anni, con la prospettiva di ritornare a quei livelli non prima dei 34, la scelta può essere un’altra".

Valentina d’Angella

Foto courtesy of alvarodalfarra.com

L’intervista ad Alvaro Dal Farra su Sport Extreme

      

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close