Alpinismo

Everest nord, muore alpinista cinese

immagine

LHASA, Tibet — Un alpinista cinese è morto ieri mattina sul versante nord dell’Everest. Wu Wenhong, aveva raggiunto la cima della montagna insieme a un folto gruppo di connazionali, quando durante la discesa è deceduto per sfinimento.

Wu Wenhong è morto a quota 8.750 metri, durante la discesa dalla vetta dell’Everest. Secondo quanto riferito, i compagni con cui ha scalato la montagna dal versante nord, hanno provato a somministrargli l’ossigeno come primo soccorso. Ma l’alpinista era stremato e i tentativi di salvargli la vita sono stati vani.
 
Lo scalatore, originario della provincia orientale di Jiangsu, faceva parte di una numerosa spedizione cinese che aveva raggiunto la vetta della montagna intorno alle 10 del mattino.
 
 
 
Foto courtesy of ExplorersWeb contributors in China.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close