Alpinismo

Everest: valanga a Colle Nord

immagine

LHASA, Tibet — Una valanga è scesa questa mattina sul versante tibetano dell’Everest. La slavina si è staccata da Colle Nord alla base della parete dove iniziano le corde fisse, che sono state completamente spazzate via. Fortunatamente nessuno è rimasto coinvolto.

La notiza è arrivata alle 8.35 italiane direttamente da Cristina Piolini, che si trova sul versante cinese dell’Everest, e che nei giorni scorsi è salita con i compagni di spedizione ad attrezzare campo 2. L’alpinista ossolana ha riferito di una valanga staccatasi pochi minuti prima proprio sotto Colle Nord, alla base della parete dove iniziano le corde fisse.
 
Per fortuna al momento nessun alpinista o Sherpa stava salendo, e non si registrano vittime. Ora però gli Sherpa dovranno ripetere il lavoro perduto, e riattrezzare la salita con le corde fisse, completamente strappate via dalla slavina.
 
Pochi giorni fa si è verificata una valanga anche sul lato sud, in prossimità dell’Icefall. Anche in quel caso non ci sono state persone coinvolte.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close