Cronaca

Alpe Devero, alpinisti travolti da slavina

immagine

BACENO, Verbania — Una valanga si è staccata ieri mattina sulla parete Nord Est del monte Cervandone, in val di Devero, e ha travolto 7 alpinisti che si trovavano a 2.700 metri di quota. Due di loro sono riusciti a rimanere attaccati alla parete, mentre gli altri sono stati travolti dal distaccamento nevoso.

La valanga si è staccata intorno alle 9.30 lungo il canale Ferrari del monte Cervandone, la vetta di 3.210 metri che sovrasta l’Alpe Devero. La massa di neve ha investito 7 alpinisti che stavano che si trovavano a 2.700 metri di quota: due di loro sono riusciti a rimanere attaccati alla parete, mentre gli altri sono stati travolti.
 
I cinque, di cui quattro residenti tra Verbania, Baceno e Ornavasso e uno in Svizzera, sono rimasti sotto la neve anche se fortunatamente non del tutto sommersi. Gli uomini del Soccorso alpino di Valdossola li hanno estratti dopo brevi ricerche e li hanno trasportati all’ospedale di Domodossola.
 
Proprio mentre si stavano completando le operazioni di soccorso un’altra valanga si è staccata dalla parete, ma non ha coinvolto nessuno. Gli alpinisti sarebbero tutti in buone condizioni fisiche, e avrebbero riportato solo alcune lievi escoriazioni.
 
 
Foto courtesy of Rosediatacama

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close