Outdoor

Tour du Rutor: via alle iscrizioni

immagine

ARVIER, Aosta — Via alle iscrizioni per una delle scialpinistiche più attese e spettacolari della stagione: il Tour du Rutor, che si correrà in Valgrisenche all’inizio di aprile e chiuderà il circuito di Coppa del Mondo. La gara, quest’anno, è letteralmente triplicata: durerà tre giorni e vedrà circa 250 squadre italiane ed internazionali impegnate su un tracciato di seimila metri di dislivello.

Il Tour du Rutor, organizzata dallo sci club Corrado Gex, è giunto alla sua 14esima edizione e prenderà il via il 3 aprile. Il primo giorno, la gara si svolgerà in Valgrisenche, lungo un percorso di 17 chilometri e con un dislivello di 2.145 metri studiato da Dante Luboz.

Il giorno successivo la gara sarà lungo il classico tracciato di Planaval, 19 chilometri di sviluppo e 2.294 di dislivello, e la terza giornata si correrà di nuovo in Valgrisenche su un dislivello di 1.892 metri. Questi due percorsi saranno gestiti da Marco Camandona e Mathieu Valet.

“Prevediamo più di 250 squadre iscritte provenienti da tutto il mondo – ha detto Mario Ruggeri, presidente dello sci club Corrado Gex -. Nei tre giorni di gara, gli atleti si sfideranno su percorsi di grande bellezza naturalistica, su pendii emozionanti che sicuramente rimarranno loro impressi”.

Tra le novità di quest’anno, ci sarà il trofeo Free Ride, in palio per il discesista più veloce. Il Tour du Rutor Extreme inoltre assegnerà il il Trophèe des Alpes, in abbinamento con la gara francese del Pierra Menta.
 

Sara Sottocornola

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close