Cronaca

Mongolfiera precipita in Val d’Aosta

immagine

SAINT NICOLAS, Aosta — Doveva atterrare regolarmente a Saint Nicolas, un paese sul Gran Paradiso posto a 1200 metri di altezza, quando un’improvvisa corrente d’aria ha travolto la mongolfiera facendola precipitare nel bosco sottostante. Miracolosamente i due svizzeri a bordo del pallone aerostatico sono rimasti illesi.

L’episodio si è verificato lo scorso sabato mattina verso le 11.30. Due uomini erano partiti quella mattina dalla Svizzera a borddo della propria mongolfiera, e dovevano atterrare a Saint Nicolas, in Val d’Aosta, dopo poche ore di volo.
 
Quando però l’aeromobile si trovava a circa 500 metri di altezza sopra il centro abitato del paese, è stata travolto da un’improvvisa corrente d’aria. Il pallone aerostatico è così precipitato in un ripido canale e in mezzo alle piante: il cesto  una volta a terra si è ribaltato, ma fortunatamente i due svizzeri a bordo nell’urto non sono rimasti feriti.
 
I due anzi, sono usciti con le loro gambe dal cesto e hanno quindi aspettato i soccorsi. Un residente di Saint Nicolas infatti, vedendo la mongolfiera precipitare, ha dato l’allarme e immediatamente i vigili del fuoco di Aosta, con una squadra Saf, e il soccorso alpino valdostano si sono recati sul posto.
 
I vigili del fuoco hanno poi provveduto a mettere in sicurezza il pallone, in quanto vi erano del gas combustibile.
 
 
Valentina d’Angella
Foto courtesy of Aosta Sera

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close