Cronaca

Cinque ragazzi salvati sull’Etna

immagine

CATANIA  — Brutta avventura per cinque giovani escursionisti di orgine catenese, fra cui una ragazza, che ieri in tarda serata si sono persi si sono persi sul versante nord-est dell’Etna a quota 2.150 metri in località Monte Frumento delle Concazze.

I cinque stavano compiendo un’escursione sulle pendici del vulcano quando, sopraggiunta l’oscurità hanno perso totalmente l’orientamento, complkice una fitta nebbia.

L’allarme è stato lanciato tramite telefono dagli stesis ragazzi al "117" vero le 10 della sera. E subito dopo, la Sala Operativa della Guardia di Finanza di Catania ha avviato ricerche in collaborazione con il Corpo Forestale ed il Soccorso alpino.

L’operazione di soccorso è durata un paio d’ore. Intorno alla mezzanotte il gruppo è stato ritrovato da una pattuglia del Corpo Forestale che si trovava nella zona.

Impauriti ma in buone condizioni di salute, i ragazzi sono stati accompagnati al parcheggio del Rifugio Citelli, dove si trovavano i loro mezzi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close