Outdoor

Gli azzurri puntano su Mondiali e CdM

immagine

MILANO — La Coppa del mondo si avvicina e la nazionale affila gli sci. Nei giorni scorsi gli atleti azzurri delle discipline tecniche dello sci alpino hanno fatto rientro in Italia. Sulle montagne argentine restano ad allenarsi solo i due team della velocità femminile e maschile che rimarranno laggìù rispettivamente fino al 24 settembre e l’1 ottobre.

"E’ stata un’esperienza molto positiva – spiega il direttore tecnico degli azzurri, Claudio Ravetto parlando del mese passato nella Terra del Fuoco -, abbiamo lavorato bene su una neve ideale, anche se per testare al meglio i materiali avrebbe dovuta essere leggermente più dura. I nostri tecnici hanno tratto comunque indicazioni interessanti".
 
Quanto agli atleti, Ravetto dice che "i nostri sciatori non hanno avuto particolari problemi fisici, hanno svolto per intero il programma. Soltanto Razzoli e Deville hanno rallentato leggermente perchè si trascinano piccoli guai dalla scorsa stagione, mentre Rocca ha già superato il piccolo inconveniente capitatogli negli ultimi giorni a Ushuaia".
 
E per la prossima stagione ci sono buone prospettive: "Schieppati è in ripresa dopo i guai alla schiena dell’anno scorso – prosegue il tecnico -, Simoncelli ha passato un’estate migliore rispetto alle stagioni scorse, Moelgg e Blardone hanno soprattutto badato a concentrarsi sui materiali. In generale ritengo che torniamo in Europa con una buona dose di benzina incamerata. Adesso si tratterà di rifinire al meglio la preparazione sui ghiacciai europei in vista dell’esordio nel gigante di Soelden".
 
Il clou della prossima stagione saranno certamente i Mondiali in Val d’Isère. Ma Ravetto puntualizza: "Non dobbiamo dimenticarci che è importante arrivare a quell’appuntamento bene. E’ fondamentale mantenere buoni pettorali di partenza e per farlo bisogna ottenere risultati anche nelle gare di Coppa del mondo che precedono la rassegna iridata". 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close