Cronaca

Comincia in tragedia la Sagra dei Crotti

immagine

CHIAVENNA — Comincia con una tragedia la tradizionale Sagra dei Crotti che si tiene ogni anno in Valtellina. Un giovane di 25 anni è morto trafitto da un palo. Un secondo ragazzo, evidentemente ubriaco, è invece finito in un torrente ed è stato salvato per miracolo dai carabinieri.  

Le disgrazie sono avvenute fra stanotte e questa mattina, a festa terminata. Il ragazzo morto è Mattia Guidi, 25 anni, residente a Prata Camportaccio (Sondrio). Dopo aver partecipato alla festa durata tutta la notte si era addormentato all’aperto con altri amici in un crotto privato.
 
Alle 6 il proprietario lo ha trovato addormentato sul prato antistante il casolare, adibito alla maturazione dei prodotti tipici della valle. E così lo ha svegliato per mandarlo via. Probabilmente ancora intontito o forse in stato di ebrezza il giovane si è avvicinato a una staccionata e l’ha scavalcata, non rendendosi conto che lì sotto c’era un salto di qualche metro.
 
Un volo finito in maniera terribile. Il giovane è rimasto trafitto da un palo che stava collocato su un terrazzamento di terra sottostante.
 
Il secondo episodio anch’esso alle prime ore del mattino, a festa terminata. Un giovane di cui non sono state ancora rese note le generalità ma visibilmente ubriaco si è gettato nel torrente è ed stato salvato in extremis dall’intervento dei carabinieri. Se l’è cavata con una gamba rotta e un grande spavento.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close