Cronaca

Trentino, cacciatore muore nei boschi

immagine

TRENTO — Tragedia sulle montagne trentine. Lunedì notte un cacciatore è stato ritrovato morto in Val Nambrone, traversa della Val Rendena. Ancora sconosciute le dinamiche dell’incidente, ma dai primi accertamenti sembrerebbe che l’uomo sia stato colpito da un malore.

Mirco Cozzini, questo il nome del cacciatore 60enne che a ha perso la vita sulle Alpi trentine, era uscito di casa domenica mattina per effettuare una battuta di caccia nella zona della val Nambrone. Ma, scesa la notte, non ha fatto ritorno a casa.
 
La moglie ha dato subito l’allarme e sul posto sono iniziate immediatamente le ricerche. Poco dopo la mezzanotte l’uomo è stato ritrovato senza vita riverso nell’erba.
 
Ora gli inquirenti stanno effettuando i primi rilievi per capire la dinamica dell’incidente. Ma dalle prime indiscrezioni sembrerebbe che a causare la morte dell’uomo sia stato un malore.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close