Cronaca

Alpinista cade dal Monviso

immagine

CUNEO — Tragedia sulle montagne piemontesi. Nella giornata di ieri un alpinista genovese è morto mentre stava scalando la cresta Est del Monviso. L’uomo si trovava a quota 3000 metri, quando ha perso l’equilibrio ed è precipitato in un dirupo.

Il giovane, un alpinista 25enne di Genova, nella giornata di ieri aveva deciso di partire con un concittadino verso le montagne cuneesi. Meta dell’escursione la scalata del Monviso, alto 3841 metri.
 
Ad un certo punto mentre stavano salendo dal lato Est della montagna, vicini, ma non in cordata, arrivati all’altezza di 3000 merti circa, il venticinquenne ha perso l’equilibrio ed è caduto in un dirupo. Un volo di oltre 300 metri e per lui non c’è stato più nulla da fare, è morto sul colpo.
 
A dare l’allarme è stato il gestore del Rifugio Quintino Sella, che, accortosi di quanto accaduto ha chiamato immediatemente il soccorso alpino. Arrivati i soccorritori sul posto hanno solo potuto constatare la morte e recuperare il corpo del giovane alpinista.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close