Alpinismo

Ragazzino di 15 anni tenterà l’Everest

immagineSYDNEY, Australia — Sono pochi ormai i record da battere sul monte Everest. Ma pur di accendere in qualche modo i riflettori, un ragazzino australiano ha annunciato ieri di voler tentare la scalata al colosso himalayano. Con i suoi 15 anni e 6 mesi, in caso di riuscita, sarebbe la persona più giovane a mettere piede sul tetto del mondo.

Chris Harris, questo il nome del baby-alpinista, strapperebbe alla giovane sherpa Ming Kipa il record attuale. Kipa infatti salì l’Everest nel 2003, all’età di 15 anni e nove mesi. La partenza è fissata per il prossimo mese. Ad accompagnare il piccolo Chris ci sarà suo padre Richard. Il probabile tentativo alla vetta è fissato per i primi di maggio.

La salita avverrà dal versante tibetano, visto che da cinque anni il governo del Nepal ha vietato l’ascesa della montagna ai minori di 16 anni. "Sono un po’ emozionato – ha affermato il giovanissimo australiano- ma sono anche preparato al 100 per cento".

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche

Close
Back to top button
Close