Cronaca

Escursionista ferito sulle Dolomiti Bellunesi

immagine

BELLUNO — Notte di paura quella appena trascorsa sulle montagne bellunesi. Un giovane che stava effettuando un’escursione da malga Pian Formosa verso Venal de Funes, verso sera è caduto in un dirupo ferendosi gravemente.

Il giovane escursionista – S.F. 21 anni di Puos d’Alpago – ieri mattina era uscito di casa per compiere un escursione. Verso sera è stato il ragazzo stesso, con il suo cellulare, a dare l’allarme. Era sotto shock e in forte stato confusionale ha raccontato ai soccorritori. Ha spiegato, a fatica, di essere caduto e di non riuscire a tornare indietro.
 
Il ragazzo, sempre in contatto telefonico con i soccorritori, ha cercato di spiegare in modo sommario la sua posizione: davanti a lui vedeva il monte Teverone mentre il Crep Nudo era alla sua destra.
 
Delimitata la zona di ricerca i tecnici dell’Alpago e il Soccorso alpino di Alpago, Belluno e Longarone  si sono messi al lavoro, ma del giovane nessuna traccia.
Però più il tempo passava più il ragazzo diventava lucido nella descrizione di dove si trovasse, così in venti hanno cominciato a cercarlo in una zona più ristretta.
 
Queste le ultime mosse del giovane: l’escursionista, anche se ferito, cerca di muoversi e una volta raggiunta una strada riesce a comunicare in modo preciso dove si trova. Verso l’una di notte i soccorritori con una jeep lo trovano e gli prestano le prime cure. Poi verso le due lo portano fino a Chies d’Alpago, dove con l’ambulanza viene trasportato all’ospedale di
Belluno.
 
Dalle prime ricostruzioni dell’incidente sembrerebbe che il ragazzo ad un certo punto abbia preso una scorciatoia, finendo in in ripido versante. Qui è scivolato ed è ruzzolato per diversi metri in un dirupo, ferendosi gravemente. Il govane, infatti, ha riportato un forte trauma cranico, ferite agli occhi a causa dei vetri rotti degli occhiali, e traumi ad una spalla e alla mano.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close