Alpinismo

Stromboli, nuova meta di Tom Perry

immagine

CATANIA — Di nuovo scalzo. E di nuovo su un vulcano. Dopo le salite sui crateri andini e giapponesi, l’ormai celebre "alpinista scalzo" Tom Perry si è dato a nuove scalate in Sicilia. Nei giorni scorsi è stato sull’isola di Vulcano, gettandosi nel cratere a piedi nudi, e nei prossimi ritenterà la salita lo Stromboli, mancato per un soffio qualche settimana fa.

Perry si trova da diversi giorni in Sicilia dove ha presentato il suo film "Matsuri di Fuoco", che racconta le sue scalate fra Etna e Fujiama in ricordo di Angelo d’Arrigo, grande deltaplanista scomparso due anni fa.
 
Durante il soggiorno ha tentato di salire a piedi nudi lo Stromboli, nelle Eolie, ma ha dovuto rinunciare a circa duecento metri dal cratere sopra la Sciara del Fuoco, la ripida e ampia parete di sabbia vulcanica dove viene riversata la maggior parte della lava durante le eruzioni.
 
Nei giorni successivi Perry, al secolo Angelo Peretti, è salito sul cratere dell’isola di Vulcano. Ora, sembra imminente un nuovo tentativo sullo Stromboli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close