Cronaca

Schilpario: scivola dal tetto e muore

 

SCHILPARIO, Bergamo — Tragica fatalità lo scorso fine settimana a Schilpario, in Val di Scalve. Un pensionato di 65 anni è caduto dal tetto della propria abitazione facendo un volo di 5 metri. Lo schianto al suolo non gli ha lasciato scampo, l’uomo è morto sul colpo.

L’incidente si è verificato sabato scorso poco dopo le 20 a Schilpario in Val di Scalve. Mario Maj, 65 anni abitava da solo nell’abitazione di piazza Maj. La casa era in corso di ristrutturazione per via di un rogo che l’aveva danneggiata lo scorso marzo.
 
In particolare il tetto era in rifacimento: probabilmente per assicurarsi che le attrezzature e la copertura del cantiere fossero ben fissate, visto il temporale che si stava per abbattere sulla valle, Maj era salito sul tetto. Forse è scivolato o si è sentito male, certo è che il pensionato è precipitato facendo un volo di 5 metri.
 
Due donne lo hanno visto cadere e subito hanno chiamato i soccorsi, ma per Maj non c’è stato nulla da fare, è morto poco dopo lo schianto al suolo. I carabinieri di Vilminore e i tecnici dell’Asl di Albino, giunti sul luogo, hanno ricostruito la dinamica dell’incidente e hanno riscontrato che il cantiere era a norma di legge.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close