Cronaca

Va per origano e cade in un burrone

immagine

MONTELLA, Avellino — Tragedia sfiorata sugli Appennini. Un uomo è precipitato da una scarpata dove si era inerpicato per raccogliere dell’origano. Ferito ad una gamba, ha chiamato il soccorso alpino che ha dovuto lavorare non poco per riuscire a recuperarlo nella zona impervia dov’era caduto.

L’uomo, un 58enne residente a Montella, era partito nella mattinata di ieri per andare a raccogliere origano nella zona del Parco Regionale dei Monti Picentini, sull’Appennino avellinese. L’uomo, nella ricerca, si è inerpicato in una zona piuttosto impervia. Ad un certo punto deve aver perso l’equilibrio e cadendo si è ferito ad una gamba.
 
L’uomo è riuscito però a chiedere aiuto via cellulare. Carabinieri e tecnici del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico sono partiti insieme per cercarlo e verso le 14 lo hanno indivuduato nell’area di Mezzane, una zona piuttosto isolata e impervia.
 
Per raggiungerlo, i soccorritori hanno fatto uso di un fuoristrada che ha trasportato lassù gli uomini del 118 per prestare le prime cure al ferito. L’uomo infatti, oltre a qualche lieve escoriazione, lamentava un forte dolore ad un arto.
 
Considerate comunque le buone condizioni generali dell’uomo i soccorsi non hanno ritenuto necessario far intervenire sul posto anche l’elicottero. Così il 58enne, deposto su una speciale barella per il soccorso di montagna, è stato portato all’Ospedale di S. Angelo dei Lombardi dove gli sono state prestate le opportune terapie.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close