Cronaca

Bolzano: maxi-sequestro di ecstasy

immagine

BOLZANO — Straordinario sequestro di ecstasy tra le montagne trentine. Nella giornata di ieri i finanzieri hanno arrestato due stranieri mentre stavano viaggiando lungo l’autostrada del Brennero. Hanno sequestrato oltre 900 pasticche e altre sostanze stupefacenti.

Sono di nazionalità cinese i due giovani di 22 e 39 anni arrestati ieri in provincia di Bolzano dagli uomini della Guardia di Finanza per possesso di sostanze stupefacenti.
 
I due, di cui non sono state rese note le generalità, stavano tranquillamente percorrendo la A22 del Brennero con la loro auto, quando la Guardia di Finanza li ha fermati ad un posto di blocco. Dopo aver compiuto le operazioni di routine i militari hanno perquisito l’auto: qui hanno trovato un notevole quantitativo di pasticche di droga, per la precisione 904.
 
Dopo aver fatto scattare le manette ai polsi agli spacciatori, i finanzieri hanno sequestrato tre cellulari e l’auto dalla quale sono stati recuperati anche sette spinelli di maarijuana e tre buste di simil "lidocaina", una sostanza da taglio di colore bianco, comunemente usata come anestetico o agente antiaritmico.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close