Alpinismo

Aiguille Poincenot, aperta direttissima

EL CHALTEN, Patagonia — Dritta, verticale, pulita. La linea di salita aperta da due alpinisti canadesi sulla prete Nord dell’Aiguille Poincenot (3002 metri), in Patagonia, ha tutte le carte in regola per essere considerata la "direttissima" alla vetta della guglia patagonica.

Gli autori della salita, compiuta a metà gennaio, sono Sacha Friedlin e Frederic Maltais, entrambi originari del Quebec.
 
"L’idea ci è venuta sfogliando l’American Alpine Journal – racconta Friedlin -. Abbiamo visto che nessuna via saliva al centro esatto di questa magnifica parete e così abbiamo deciso di aprirla noi".
 
La via, 700 metri, grado massimo 6b con misto fino all’M6 superiore, è stata battezzata "Banana Wall". I due salitori l’hanno aperta senza lasciare chiodi sulla parete, dove sono rimasti per tre giorni a causa del maltempo che li ha sorpresi poco dopo la partenza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close