Outdoor

Skialp: a Pila notturna mozzafiato

 

PILA, Valle d’Aosta — Una grande notte di scialpinismo. Il 9 febbraio, nel comprensorio valdostano di Pila, va in scena la "Pila race in the sky", spettacolare gara di scialpinismo al chiar di luna che, per complessità e impegno tecnico si propone come diretta concorrente dell’altoatesino Selleronda.

Il percorso della gara si snoda su un continuo saliscendi tra le spettacolari piste valdostane illuminate dalle fiaccole, e culmina in un’ascensione alpinistica sulla cresta del Couis (2.700 metri) che separa la Conca di Pila dalla Valle di Aymavilles. Il dislivello complessivo è di 1.600 metri in salita, per 14 chilometri di sviluppo.
 
La gara, appena nata, si propone di diventare uno dei punti di riferimento dello scialpinismo agonistico. E promette di essere uno spettacolo emozionante per tutti i turisti e gli appassionati che vorranno assistere alla gara notturna restando comodamente a valle. Per costoro, durante tutta la giornata di sabato, sarà possibile anche testare le ultime novità in fatto di materiali da scialpinismo grazie ai numerosi stand allestiti sulle piste.
 
In gara scenderanno squadre di due atleti ciascuna. La partenza è fissata per le 18 e i primi saranno attesi al traguardo dopo poco più di due ore. La sicurezza sarà garantita su tutto il percorso da un dispiegamento di volontari e organizzatori. Ricco il montepremi, che prevede premi fino a mille euro per i primi classificati.
 
Nel pacco gara, tutti i partecipanti troveranno una borraccia d’alpinismo in alluminio, una t-shirt a manica lunga, un cappellino e una bottiglia di birra analcolica.
 
Le iscrizioni saranno aperte fino a domani sera, le informazioni sono disponibili sul sito del comprensorio.
 
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close