Outdoor

Val d’Isere, Fill rischia scontro in prova

VAL D’ISERE, Francia — Spavento per una brutta caduta di Peter Fill ieri in Val d’Isere, durante le prove per la discesa libera. L’azzurro si è trovato nel bel mezzo della traiettoria alcuni addetti alle piste che stavano rimettendo a posto il tracciato dopo il passaggio di Hermann Maier, che si era attardato per aver perso uno sci.  

Maier aveva aveva perso lo sci durante la sua prova di discesa e, invece di uscire dalla pista, lo ha raccolto e rimesso. Poi è ripartito, nonostante fosse già stato tolto dalla classifica. Peccato che per questa operazione abbia impiegato quasi un minuto: nel frattempo Fill era partito dai cancelletti.
 
Gli addetti, che dopo la ripartenza di Maier stavano tornado sulla pista come fanno dopo ogni atleta, non si sono accorti dell’arrivo dell’azzurro. Fortunatamente gli addetti sono scappati , udendo le urla delle persone a bordopista, e Fill, nonostante l’alta velocità, è riuscito a schivare lo scontro.
 
La seconda prova cronometrata si è poi conclusa con Fill decimo, ma con grande soddisfazione per gli italiani. L’azzurro Christoph Innerhofer è stato infatti il più veloce di tutti con un tempo di 2 minuti 13 secondi e 85 centesimi. Dietro lo svizzero Didier Cuche e l’atleta del Liechtenstein Marco Buechel. Nono un altro azzurro, Werner Heel.
 
Oggi si scenderà per la terza prova cronometrata. Domani è in programma la discesa libera, e domenica la supercombinata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close