Alpinismo

Huber tentano traversata Cerro Torre

EL CHALTEN, Patagonia — I noti climber tedeschi Thomas e Alexander Huber, insieme allo svizzero Stephan Siegrist. Sono loro i protagonisti del nuovo tentativo sulla leggendaria traversata che collega le tre cime più alte e spettacolari della Patagonia: Cerro Stendhart, Punta Herron, Torre Egger e Cerro Torre.

La notizia ci viene riferita da Hervè Barmasse, che è finalmente arrivato a El Chalten con Mario Conti, dopo 2.800 chilometri di viaggio nella pampa argentina e le terre patagoniche.
 
Sembra che i tre alpinisti teutonici abbiano intrapreso la strada del Torre lungo la celebre traversata, ancora incompiuta, sulla quale non più di due mesi fa sia Ermanno Salvaterra che Rolando Garibotti hanno sfiorato il successo.
 
Una traversata lunga e insidiosa, tutt’altro che facile da compiere in un ambiente difficile – sia tecnicamente che meteorologicamente – come quello della Patagonia.
 
Ancora non ci sono dettagli sull’itinerario che seguiranno. Ma dati la vasta esperienza dei tre alpinisti e il loro comprovato talento, le probabilità di riuscita sono molto alte, nonostante nessuno, negli ultimi vent’anni, sia riuscito nell’impresa che ormai è diventata una delle imprese patagoniche più agognate.
 
Intanto, la spedizione italiana prosegue verso l’inviolata nordovest del Cerro Piergiorgio. Barmasse, Conti e Giovanni Ongaro si sono incamminati ieri verso la Piedra del Fraile con tutti i materiali. E nei prossimi giorni saranno raggiunti da Cristian Brenna.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close