Cronaca

Perde i sensi e cade al suolo, paura a Lecco per un giovane climber

Intervento del Soccorso Alpino (Photo courtesy of Soccorso Alpino Dolomiti Bellunesi)
Intervento del Soccorso Alpino (Photo courtesy of Soccorso Alpino Dolomiti Bellunesi)

LECCO — Grande spavento ieri sulla falesia di Pradello: un climber ha perso i sensi mentre stava ultimando il recupero della corda alla base della parete. Il giovane è caduto al suolo, battendo violentemente il capo. Il suo compagno di arrampicata ha dato l’allarme e il ferito è stato trasportato in ospedale.

Secondo quanto riportano i giornali locali, due giovani bergamaschi si trovavano nel primo pomeriggio di ieri a Pradello, località di Lecco, per affrontare alcune delle vie della falesia di arrampicata. L’incidente si è verificato poco dopo le 15.

Uno dei climber stava ultimando il recupero della corda alla base della parete quando ha improvvisamente perso i sensi, cadendo al suolo e battendo violentemente la testa al suolo. Il compagno ha dato l’allarme e nel frattempo ha tentato di risvegliare l’amico e tamponare la ferita in attesa dei soccorsi.

Sul posto sono arrivati Soccorso Alpino e ambulanza. I soccorritori hanno imbarellato il ferito e lo hanno caricato sull’ambulanza per il trasporto all’ospedale Manzoni di Lecco. Il mancamento è stato probabilmente dovuto ad un calo di pressione o di zuccheri dopo lo sforzo fisico o ad un colpo di calore causato dal sole del pomeriggio.

Tags

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close