Alpinismo

Compagnoni: la difficile rinuncia sul GII

immagine

La prima salita alla Nord del GII: un’impresa storica. Ma per Michele Compagnoni segnata da una difficile rinuncia, quando mancavano solo 150 metri alla vetta. Tutta colpa di un improvvido malessere che lo ha rallentato e costretto a cercarsi, da solo, ad oltre 7500 metri, una via d’uscita alternativa a quell’infernale parete. Ecco i dettagli nella videointervista di Montagna.tv, con immagini inedite della scalata.

Windows Media Player

logo montagna.tv  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close