• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

In vetta ai Sibillini in ricordo di Zavka

immagine 

TERNI — Decine di guide alpine si raccoglieranno in silenzio sulle vette dei Monti Sibillini, sventolando candidi drappi. La toccante commemorazione avrà luogo domenica a mezzogiorno per ricordare Stefano Zavka, l’alpinista ternano scomparso tragicamente lo scorso luglio mentre scendeva dalla vetta del K2.

Dal Monte Rotondo al Monte Vettore, le guide alpine del parco, gli amici, i familiari e i conoscenti di Zavka formeranno un’ideale "cordata". E guardandosi gli uni gli altri, dalle cime di queste montagne, ricorderanno il loro presidente e amico con 5 minuti di raccoglimento e  lo saluteranno sventolando drappi bianchi verso il cielo.
 
L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione delle guide del Parco nazionale dei Sibillini, di cui Zavka, 35 anni, era presidente.
 
All’alpinista ternano verrà anche dedicato il trofeo che, sempre domenica 9 settembre, verrà assegnato allo skyrunner che – durante la Skymarathon Vittorio Ratti raggiungerà per primo la vetta del Monte vettore (2.476 metri) .
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.