Scienza e tecnologia

Bressanone, geologi a confronto

immagine

BOLZANO — Terremoti, ghiacciai, cambiamenti climatici. La settimana prossima in Alto Adige esperti provenienti da tutta l’Europa faranno il punto sulla situazione delle montagne nel vecchio continente, in occasione del congresso internazionale "Sediment".

L’incontro si terrà dal 12 al 14 settembre a Bressanone, nella sede della Libera università di Bolzano. Nel corso dei tre giorni, i geologi presenteranno i loro studi e ricerche, discutendo e confrontando i risultati raggiunti. Diversi i temi che verranno affrontati: dai cambiamenti climatici alle risorse idriche, dai movimenti di terreno alla formazione dei gruppi montuosi.
 
L’evento ha una forte connotazione internazionale. Tra i 100 geologi che parteciperanno agli incontri, infatti, ci saranno esperti italiani, tedeschi, svizzeri, austriaci e alcuni provenienti dall’Est europeo. Il congresso, inoltre, è stato organizzato dall’istituto di geologia e paleontologia dell’Università di Innsbruck, in collaborazione con l’ufficio provinciale di Geologia e prove materiali di Bolzano.
 
L’apertura si terrà mercoledì 12 alle 9 e proseguirà fino alle 18. Giovedì gli incontri si svolgeranno tra le 9 e le 15, mentre l’ultima giornata, venerdì 14, si aprirà alle 8.30 per concludersi alle 12.
 
 
 
Candida Cereda

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close