Alpinismo

Monte Rosa, le condizioni del ghiacciaio

immagine

Salve, volendo fare la salita alla capanna margherita il prossimo week end, tempo permettendo, vorrei chiedervi alcune indicazioni sulla salita e alcuni consigli. La traccia è visibile? E’ più pericoloso un ghiacciaio chiuso o aperto, dove si vedano i crepacci? Vorremmo partire dalla Gnifetti alle 3 del mattino: è un orario corretto? Grazie mille, Stefano Vannini

 
Risponde Silvio "Gnaro" Mondinelli, alpinista e guida alpina di Alagna Valsesia.
 
Ciao Stefano, vai tranquillo, le condizioni del ghiacciaio ad oggi sono buone. Ha nevicato un po’,  nelle ultime ore, ma la traccia dovrebbe essere evidente anche perchè le guide continuano a salire e scendere. L’importante, per essere sicuri durante una salita, è usare sempre la testa.
 
Puoi partire anche più tardi delle 3 dal rifugio: in questo periodo viene chiaro tardi e partendo così presto rischiate di fare tutta la salita con il buio. In montagna è bello divertirsi, non è necessario fare dei tour de force. Anche se ovviamente, la decisione dipende anche da come camminate, dalla vostra velocità. Dovete decidere valutando tutto.
 
Riguardo la domanda sul ghiacciaio, ovviamente all’occhio è più bello un ghiacciaio chiuso: sembra più liscio, più facile, più sicuro. Ma sicuramente quando i crepacci sono visibili è più facile evitarli.
 
Il rischio di nebbia, nevicate e temporali è difficile da "diminuire". Sicuramente va bene partire presto, ma bisogna stare anche molto attenti alle condizioni del cielo quando parti e osservare i cambiamenti del meteo durante la salita. Oltre, ovviamente, ad informarsi sulle previsioni meteorologiche.
 
Venendo da Firenze, è sicuramente più agile l’accesso da Alagna. Sempre che la tua salita sia programmata per i giorni in cui funzioneranno ancora gli impianti di risalita.
 
Per le previsioni meteo, di solito l’Arpa Piemonte è molto affidabile e continuamente aggiornata. Altri link sono disponibili alla pagina Meteorologia di Montagna.org.
 
Non mi resta che augurarti buona salita!
 
Gnaro
 
 
 
 
 
Si ricorda che "Ghiaccio sicuro" è un’iniziativa rivolta a dare notizie sulle variazioni strutturali degli itinerari dell’arco alpino. Le eventuali informazioni relative alle condizioni temporanee di innevamento, temperature, stato dei crepacci, traccia sulla neve, etc. sono da ritenersi valide solo al momento della pubblicazione della notizia e utilizzabili solo ed esclusivamente previa consultazione degli specifici bollettini e scrupolosa verifica personale con guide alpine, esperti e/o rifugisti. Gli Autori non si assumono alcuna responsabilità per l’utilizzo del materiale pubblicato o divulgato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close