Cronaca

Piemonte: si getta da rupe, è salva

immagine

MADONNA DEL SASSO, Verbania — Voleva suicidarsi, e invece se l’è cavata con una frattura alla caviglia. La donna piemontese che ieri si è gettata dalla rupe di Madonna del Sasso sul Lago d’Orta, è sopravvissuta ad un volo di 50 metri.

A recuperarla sono stati gli uomini del soccorso alpino, allertati dal padre che aveva trovato un biglietto d’addio in casa. Le ricerche nella boscaglia sono durate oltre 14 ore, ma alla fine hanno dato esito positivo.
 
Secondo quanto riportato da Ansa, la donna, un’insegnante 49enne originaria di Serravalle Sesia, nubile, aveva deciso di farla finita. Voleva lanciarsi nel vuoto dallo sperone roccioso, alto cinquanta metri, su cui è costruito il santuario del comune di Madonna del Sasso.
 
Ieri pomeriggio ha lasciato un ultimo saluto scritto al padre e poi ha messo in atto il suo piano. Il salto nel vuoto, però, non è andato come "da programma". La donna è sopravvissuta ed è stata portata in salvo dal soccorso alpino. Ha riportato solo una frattura ad una caviglia.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close