• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Valanghe all’Antelao e sopra Canazei: un ferito

cnsas_veneto_valanga_alpago-300x225.jpg
La Valanga sull'Antelao (Photo courtesy of Cnsas Veneto)
La Valanga sull’Antelao (Photo courtesy of Cnsas Veneto)

CANAZEI, Trento — Grande spavento ieri a Canazei e sull’Antelao per la caduta di due valanghe. Nella località trentina due persone sono state travolte e una è rimasta ferita. Nel bellunese inizialmente era stato dato l’allarme per uno sciatore, ma i soccorritori hanno comunicato che nessuna persona è rimasta coinvolta.

Il Soccorso Alpino Trentino è intervenuto nel pomeriggio di ieri sopra Canazei. Dalle prime ricostruzioni 2 escursionisti stavano salendo dalla frazione di Penia (1555 metri) alla località Pian Trevisan, quando attorno alle 15 è caduta una valanga che li ha travolti.

Uno è uscito illeso dalla massa nevosa, mentre il secondo è rimasto ferito. I soccorritori sono intervenuti con l’elicottero dei Vigili del Fuoco e hanno trasportato entrambi all’Ospedale Santa Chiara di Trento per gli accertamenti del caso.

Poche ore dopo l’allarme si è spostato sopra San Vito di Cadore dove una valanga si è staccata sopra il rifugio Scotter Palatini, posto a 1580 metri tra Antelao, Cima Scotter, Cima Bel Prà e Tajola. Il Soccorso Alpino della cittadina bellunese è intervenuto per la possibile presenza di una persona. La squadra ha individuato nella zona del distacco le tracce d’entrata dello scialpinista, e anche quelle di uscita, escludendo quindi il suo coinvolgimento.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.