• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Scialpinista cade in un crepaccio del ghiacciaio del Rutor: salvo

00043_Ghiacciaio_del_Rutor-300x173.jpg
Ghiacciaio del Rutor (Photo courtesy of Wikimedia Commons)
Ghiacciaio del Rutor (Photo courtesy of Wikimedia Commons)

LA THUILE, Aosta — Se la sarebbe cavata con delle lievi ferite lo scialpinista precipitato ieri in un crepaccio del ghiacciaio del Rutor, in Valle d’Aosta. L’allarme è stato dato dai due compagni di escursione e sul posto è giunto l’elicottero del Soccorso Alpino Valdostano.

Secondo quanto riporta l’Ansa di Valle d’Aosta, tre scialpinisti si trovavano ieri sul ghiacciaio del Rutor, che si trova nel Vallone di La Thuile, in Valle d’Aosta. Durante la discesa, a circa 3400 metri di quota, si è verificato l’incidente.

Uno degli scialpinisti è precipitato in crepaccio, cadendo per circa 20 metri. I due compagni hanno dato l’allarme e sul posto è intervenuto l’elicottero del Soccorso Alpino Valdostano. Il recupero è durato circa un’ora.

I soccorritori hanno provveduto ad imbragare lo scialpinista e a riportarlo in superficie. L’uomo avrebbe riportato solo lievi ferite.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.