• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Alta quota, Primo Piano

Autunno in Himalaya, Monaco e Bergamini in cima al Cho Oyu

Mario Monaco al Cho Oyu
Mario Monaco al Cho Oyu

CUNEO – Sono andati in cima al Cho Oyu senza ossigeno Riccardo Bergamini di Lucca e Mario Monaco di Cuneo. In base al racconto degli stessi alpinisti, gli italiani hanno toccato la vetta, alta 8201 metri, lunedì 30 settembre scorso, giorno in cui si sono registrate diverse salite.

Secondo il resoconto inviatoci, i due erano partiti dal campo base avanzato il 27 settembre, nonostante le previsioni meteo non fossero positive. Hanno impiegato 3 giorni a salire in cima, dove sono arrivati il 30 settembre con temperatura mite e in assenza di vento. Dopo essere saliti in vetta al Cho Oyu, Monaco è sceso con gli sci fino a campo 1.

“Abbiamo deciso di partire anche con le previsioni meteo avverse, – scrivono gli italiani – avevamo paura poi di non aver più giorni a disposizione e abbiamo per fortuna avuto ragione, le altre spedizioni partite 2/3 giorni dopo di noi hanno trovato decisamente un tempo peggiore”.

Tra il 30 settembre e l’1 ottobre diverse spedizioni sono andate in vetta al Cho Oyu. Oltre a Bergamini e Monaco c’erano per esempio Mike Hamill e Peter Anderson, della IMG expedition, mentre il giorno dopo sono arrivati gli alpinisti delle commerciali “Kobler-Partner expedition”, “Adventure Peaks’ expedition”, e poi il 2 ottobre la squadra di Dominik Muller, per l’AMICAL alpine team.

Riccardo Bergamini sul Cho Oyu
Riccardo Bergamini sul Cho Oyu
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.