News

Massiccio degli Ecrins, recuperata carcassa di un aereo del '64

Glacier Blanc (Photo courtesy of Wikimedia Commons)
Glacier Blanc (Photo courtesy of Wikimedia Commons)

PELVOUX, Francia — I resti di un aereo schiantatosi su un ghiacciaio del massiccio francese degli Ecrins sono stati rimossi nei giorni scorsi dai ranger del Parco nazionale. I 50 chili di detriti sono stati portati al vicino rifugio da cui saranno successivamente presi in custodia da un elicottero per lo smaltimento.

Il 28 giugno 1964 fu un grande giorno di celebrazioni per l’alpinismo francese. Si festeggiava infatti il centenario dalla prima salita alla Barre des Ecrins che con i suoi 4102 metri è la montagna più alta dell’omonimo massiccio del distretto delle Alte Alpi. Il pilota Henri Giraud decise di effettuare un volo commemorativo e, con a bordo un giornalista, sorvolò la zona.

La scarsa visibilità lo costrinse però ad un atterraggio d’emergenza sul Glacier Blanc, manovra che si trasformò in un incidente. Il velivolo andò distrutto, mentre gli occupanti rimasero feriti. Tra il 2006 e il 2008 lo scioglimento del ghiacciaio riportò alla luce i resti, che è stato possibile recuperare solo quest’anno.

I ranger del Parc national des Ecrins sono saliti a quota 3200 metri e hanno raccolto i resti dell’aereo. I detriti, circa 50 chilogrammi, sono stati trasportati al refuge du glacier Blanc. Da qui saranno recuperati l’anno prossimo da un elicottero per essere definitivamente smaltiti.

Tags

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close