• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Premi: spunta il contro-Piolet d’or

immagine

GRENOBLE, Francia — "I tempi sono cambiati, il Piolet d’or deve cambiare". Con queste parole il Groupe de Haute Montagne (Ghm), co-fondatore del prestigioso premio alpinistico insieme alla rivista Montagnes, dopo averne lasciato la giuria, chiama a raccolta partner e sponsor per creare un nuovo trofeo. Che sia  "basato su principi condivisi dall’alpinismo attuale".

La bufera intorno al premio alpinistico più famoso del mondo è tutt’altro che placata. E forse, col senno di poi, si può dire che l’idea di creare un’alternativa al Piolet d’or era nell’aria già da un po’.
 
Dopo la clamorosa uscita dalla giuria del Ghm, che garantiva il valore etico e alpinistico delle selezioni. Dopo le polemiche di molti dei più forti alpinisti del mondo, solo ultimi Steve House e Marko Prezelj, vincitori della celebre "piccozza d’oro" nel 2005 e nel 2006.
 
Dopo le accuse di "commercializzazione" delle selezioni, che a dire di molti erano ispirate ad interessi economici e a clamore giornalistico piuttosto che basate su reali ed obiettive valutazioni delle imprese. Dopo l’amara constatazione che il Piolet d’or era diventato fonte di polemiche piuttosto che simbolo dell’eccellenza nell’alpinismo.
 
Dopo tutto questo, il gruppo alpinistico francese del Ghm ha deciso di farsi avanti con un’alternativa. Nei giorni scorsi sono iniziate le consultazioni con collaboratori e supporter storici del gruppo, per trovare l’idea giusta da proporre alla comunità alpinistica. Ma non solo. L’invito era aperto a tutti coloro che hanno "interesse e volontà di promuovere l’alpinismo rispettandone i valori e rispettando le qualità e le competenze di ognuno dei partecipanti".
 
Una frase che può sembrare sibillina ma che si risulta chiara se si considera che lo scorso gennaio, secondo quanto confermato dalla rivista Alpinist, il Ghm aveva deciso di lasciare il Piolet d’or proprio perchè la rivista Montagnes aveva scelto i 5 finalisti del 2006 senza consultare il parere della giuria.
 
Il Piolet d’or era stato fondato nel 1991 dal Ghm e dalla Rivista Montagnes. Oggi, il suo futuro è seriamente in pericolo.
 
 
Sara Sottocornola
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.