Cronaca

Ice-climber cade da cascata di ghiaccio

immagine

AOSTA — Un altro incidente sulle cascate di ghiaccio. A due giorni dalla caduta che ha ridotto in gravi condizioni l’alpinista bormina Cinzia Sertorelli, oggi uno scalatore francese è rimasto ferito precipitando da una cascata di ghiaccio della Val di Cogne.  

L’incidente si e’ verificato intorno alle 10.30 di questa mattina alla cascata Repentance, in fondo alla Valnontey. Il ferito è precipitato per alcuni metri. Il primo a soccorrerlo è stato il compagno di cordata che lo ha slegato e ha chiamato i soccorsi.
 
La Repentance è una cascata estrema e molto rinomata fra gli ice-climber che si trova a circa 2050 metri di quota. Esteticamente perfetta, si sviluppa per 300 metri presenta difficoltà ED+ (6/IV) fino in cima.
 
La parte più difficile è il primo salto, alto 100m e di formazione stalattitica: 90° costanti, tratti a 95° con formazioni a cavolfiori. Dopo un canale nevoso, la cascata propone ancora due salti a 70-80° con un muro verticale per finire all’Alpe di Money.
 
Secondo quanto riferisce l’agenzia Ansa, lo scalatore ha riportato un trauma dorsale e la frattura di alcune costole. Per trarre in salvo lo sfortunato atleta, sono intervenute le guide del soccorso alpino valdostano che lo hanno trasportato all’ospedale di Aosta a bordo di un elicottero.  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close