Outdoor

Dolomiti, Marcialonga al via grazie alla neve artificiale

Marcia Longa (Photo courtesy of www.hotelreginadolomiti.com)
Marcia Longa (Photo courtesy of www.hotelreginadolomiti.com)
TRENTO — É tutto pronto in Val di Fiemme e Val di Fassa per la Marcialonga, la nota gara di sci di fondo italiana. La 39esima edizione si svolgerà domenica 29 su un percorso di 70 chilometri, anche se della neve presente, ben 200 mila metri cubi sono stati prodotti artificialmente. La competizione fa parte della FIS Marathon Cup e quindi grande attesa anche per gli atleti internazionali che si sfideranno sul traguardo di Cavalese.

Domenica 29 gennaio prenderà il via la 39esima edizione della Marcialonga, la più famosa competizione di sci di fondo italiana che si svolge sulle nevi trentine di Val di Fiemme e Val di Fassa. Anche quest’anno gli atleti percorreranno 70 chilometri partendo da Moena e arrivando fino a Cavalese.

Il comitato organizzatore si è mosso anche per scongiurare qualsiasi possibile complicazione dovuta alla mancanza di fiocchi bianchi: sono stati preparati 200 mila metri cubi di neve per garantire un percorso ottimale a tutti i 7150 atleti.

La Marcialonga quest’anno è la terza tappa della FIS Marathon Cup che vede al comando in campo maschile il carabiniere italiano Fabio Santus e in campo femminile a pari merito la norvegese Sara Svendsen e l’ucraina Valentina Shevchenko. Un occhio di riguardo anche al meteo che potrebbe influenzare la gara portando qualche sorpresa di carattere nevoso nella notte tra sabato e domenica.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close