Cronaca

Natale di gravi incidenti sulle piste

immagine

BOLZANO — E’ stato un Natale tragico sulle piste da sci. Dopo la brutta vicenda del ragazzino israeliano senza casco morto sulle piste di Cervinia, ieri una bimba tedesca è rimasta vittima di un gravissimo incidente su una pista di Solda, in Alto Adige.

La piccola ha perso il controllo degli sci mentre percorreva la pista "Pulpito" , sotto l’Ortles, andando a finire contro un albero e procurandosi, nonostante il casco, gravi lesioni al viso.

La bimba è stata subito soccorsa e trasportata con un elicottero all’ospedale di Bolzano. Si trova in coma e i medici si sono riservati la prognosi. Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, la piccola deve avere perso il controllo degli sci per la velocità eccessiva.

Brutti incidenti anche a Madesimo, in Valtellina. Due sciatori milanesi sono stati soccorsi dagli agenti della Polizia di Stato e poi, con l’elicottoro del 118, trasportati e ricoverati all’ospedale di Sondrio per gravi traumi multipli.

Lo scontro fra i due è avvenuto sulla pista Valsecchi di Madesimo, in Valchiavenna. I feriti sono A.C., 41 anni, residente a Nerviano (Milano) e D.P., 18 anni, di Carate Brianza (Milano). Anche per loro la prognosi è riservata.

Foto www.sossullaneve.org

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close