News

Monti Pelati: giovane bergamasco in fuga nei boschi

Daniel Busetti
Daniel Busetti

IVREA — Lo cercano anche con gli elicotteri. Se non fosse così drammatica, avrebbe i tratti simili al film di John Rambo la fuga di Daniel Busetti, il ragazzo bergamasco di 20 anni che, completamente sotto choc dopo un incidente stradale a Cavernago, sta scappando nei boschi di Balsissero Canavese, in provincia di Torino.

Il giovane sarebbe stato avvistato per tre volte nelle ultime ore dai carabinieri. E per tre volte sarebbe fuggito in una zona impervia dell’area naturale protetta dei Monti Pelati.

Nei soccorsi al ragazzo sono impegnati da tre giorni centinaia di operatori: dai Carabinieri, ai vigili del fuoco, alla protezione civile. Tutti lo cercano per portarlo in salvo e restituirlo alla famiglia, dal momento che il giovane operaio originario di Martinengo sembra aver perso completamente il senno in seguito a un incidente stradale avvenuto sabato sera, che ha fatto quattro feriti per fortuna non gravi.

Da allora, dopo aver spedito un sms alla fidanzata con scritto “Ho fatto un megaincidente, addio” il ragazzo in forte stato confusionale è stato visto prima mentre vagava sull’ex provinciale Soncinese, poi è spuntato al pronto soccorso dell’Ospedale di Ivrea dove si è fatto medicare lasciando la carta d’identità.

Da allora è in fuga nei boschi piemontesi. Ieri sera avrebbe confessato a una persona che lo ha incontrato per strada di voler tornare a casa. Ma l’intento non è ancora stato realizzato. Sull’elicottero dei carabinieri che sta sorvolando la zona per trovare il “fuggiasco” c’è anche il fratello minore di Daniel che con un megafono cerca di mettersi in contatto con lui. Sul posto c’è anche il padre del giovane. Ma la fuga di Daniel non si è ancora fermata.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close