Ice climbing

Ghiaccio: Angelika Rainer è di nuovo campionessa mondiale

Angelika Rainer in gara (Photo courtesy Salewa)
Angelika Rainer in gara (Photo courtesy Salewa)

BUSTENI, Romania — Angelika Rainer è due volte campionessa mondiale di arrampicata su ghiaccio nella categoria Lead. Durante l’emozionante finale di dieci giorni fa a Busteni, in Romania, la ventiquattrenne altoatesina ha avuto la meglio sulla coreana Woon Seon Shin e sulla russa Anna Gallyamova riconfermando il titolo vinto un anno fa.

“Naturalmente vorrei difendere il mio titolo” aveva affermato con ottimismo Angelika Rainer durante un’intervista rilasciata prima dei Campionati Mondiali di arrampicata su ghiaccio. Un proposito a cui è rimasta fedele per tutta la gara, durante la quale ha dato una delle migliori prove di sè.
Per la finale, i costruttori della via avevano riservato alle signore un vero e proprio osso duro: Angelika Rainer è stata la sola a raggiungere l’ultimo appiglio, riuscendo a fissare la fune nel deragliatore e imponendosi sulle avversarie con 13,28 punti.
“Per questa stagione mi ero preparata con grande costanza – ha detto la Rainer dall’alto del podio – Purtroppo, fino a oggi nella Coppa del Mondo non ero riuscita a ottenere i risultati che desideravo. Ho avuto molta sfortuna in passato. E proprio per questo mi sono concentrata ancora di più sui Campionati mondiali”.
A Busteni, terza prova di campionato mondiale dopo quelle di Corea e Svizzera, l’Italia ha dato ottima prova soprattutto in campo femminile. Barbara Zwerger, altoatesina, moglie di Simone Moro, si è qualificata per la finale finendo con un eccellente settimo posto, mentre Jenny Lavarda si è piazzata 11esima e l’ultima italiana in gara, Giulia Venturelli, 16esima.
Nella gara maschile ha vinto il coreano Hee Yong Park, che con questo titolo agguanta il titolo di Campione del Mondo nonostante al circuito manchi ancora la tappa di Kirov. Il coreano, dopo un emozionante testa a testa, si è piazzato davanti a Markus Bendler. Terzo Yevgen Kryvoshytsev. Le gare di velocità, con finali quasi esclusivamente russe, sono state vinte da Pavel Gulayev e Anna Galyamova.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close