• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
News

Torna l'inverno, freddo e neve sui monti e in pianura

Neve (Photo Marco Caccia)
Neve (Photo Marco Caccia)

BERGAMO — Freddo polare proveniente dall’Artico e dalla Russia è in arrivo da domani sulla penisola italiana. Le previsioni sembrano tutte concordi: tra oggi pomeriggio e domani la colonnina di mercurio scenderà notevolmente in montagna, ma anche a quote basse e in pianura, dove potrebbe persino nevicare. Per la gioia degli amanti delle piste da sci, i fiocchi bianchi sono attesi su Alpi e Appennini, almeno per le prossime ore.

Il peggioramento vero e proprio arriverà tra giovedì e venerdì, anche se in alcune zone potrebbe cominciare già da stasera. L’alta pressione, che ha caratterizzato le scorse settimane, lascia il posto alle correnti fredde provenienti da nord, e l’inverno torna a proporre i suoi scenari più tipici: freddo intenso e nevicate, in montagna come in collina ma anche in pianura.
Già a partire dalla serata di oggi, le precipitazioni interesseranno il Friuli Venezia Giulia, il Veneto, la Lombardia e l’Emilia Romagna. Le temperature scenderanno soprattutto in montagna, con conseguente calo della quota neve. In particolare l’Emilia sarà la regione più interessata dalle nevicate, soprattutto nelle zone collinari e appenniniche, poi i fiocchi bianchi arriveranno nella bassa Lombardia, Basso Piemonte e le basse quote dell’entroterra ligure, sull’Appennino.
In Piemonte i meteorologi dell’Arpa non prevedono neve, ma un forte calo delle temperature. Lo stesso vale per la vicina Valle d’Aosta, dove il cielo nel fine settimana sarà abbastanza nuvoloso e più freddo.
Passando sulle Alpi Orientali, in Trentino a partire da oggi sono previsti nubi in aumento con temperature in forte calo in montagna e possibili deboli precipitazioni, specie nel pomeriggio. Da sabato il cielo dovrebbe tornare ad essere soleggiato con temperature in ulteriore calo, perfetto per chi ha in programma un weekend sulle piste da sci.
Anche su Dolomiti e Prealpi venete già a partire da oggi inizierà a fare più freddo: la neve è attesa a quote anche basse tra giovedì e venerdì, mentre durante il fine settimana il cielo sarà probabilmente nuvoloso ma senza precipitazioni.
Articolo precedenteArticolo successivo

3 Comments

  1. Forse e’ meglio che aggiorniate le previsioni. La neve in pianura sembra scongiurata. Danno dai 4 ai 7 gradi x domani

  2. Magari la neve, anche per l’economia montana!!!!!
    Ma, aimè, i cieli sono al momento primaverili; per fortuna che il termometro sta ridiscendendo!!!!!
    La neve al suolo è fantastica!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.