Cronaca

Cacciatore ferito in Val di Vara

immagine

LA SPEZIA — E’ ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di La Spezia il cacciatore di 34 anni colpito per errore da una fucilata del compagno durante una battutta di caccia al cinghiale sulle montagne della Val di Vara.

L’uomo, un 34enne, è stato centrato all’addome da un colpo esploso dalla doppietta del compagno mentre si trovava nella zona boschiva fra Pignogne e le alture di Monterosso.
 
La fucilata gli avrebbe provocato una ferita passante al torace. Per recuperare il ferito il soccorso alpino ha dovuto spendere tre ore di lavoro a causa della conformità della zona – molto impervia – in cui è avvvenuto l’incidente. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close