Cronaca

Appennino: precipita ultraleggero

immagine

REGGIO EMILIA — Tragedia sfiorata sull’Appennino Reggiano. Ieri un ultraleggero è precipitato al suolo vicino al paese di Toano: il pilota ha perso il controllo del velivolo dopo aver urtato accidentalmente il fianco della montagna. Miracolosamente, se l’è cavata con una lussazione ad una spalla.

L’incidente è avvenuto ieri sera a Toano, paesino dell’Appennino reggiano che sorge a 800 metri di quota. Due appassionati di volo con ultraleggeri stavano provando i loro mezzi presso una scuola di volo locale, quando uno dei due ha fallito il decollo.
 
Il pilota, un 58enne esperto di volo, stava prendendo quota quando il motore ha avuto un improvviso calo di potenza. Ha provato ad effettuare un atterraggio di emergenza ma una delle pale ha urtato contro la montagna e l’ultraleggero si è ribaltato schiantandosi a terra.
 
L’amico è accorso sul luogo e ha prestato i primi aiuti mentre dei presenti avvertivano i soccorsi. Miracolosamente, il pilota è uscito illeso dal mezzo che nello schianto si è praticamente distrutto. Trasportato all’ospedale, gli è stata diagnosticata solo una lussazione della spalla.
 
Ora, sull’aereo verranno fatti i debiti controlli per individuare la causa dell’incidente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close