Cronaca

Svizzera: 6 vittime sulle montagne nel weekend

immagine

BERNA, Svizzera — Sono almeno 6 le vittime di incidenti sulle montagne che si sono verificati nel weekend in Svizzera. Il bel tempo ha convinto molta gente a stare all’aria aperta. Ma ahimè non sempre le cose sono andate per il verso giusto.

Venerdì, sul Cervino, hanno perso la vita due giovani alpinisti, di 27 e 28 anni, mentre stavano scendendo la parete est della montagna. Un’altro escursionista è deceduto nel Canton San Gallo, cadendo nel vuoto per 200 metri, dopo essere scivolato sull’erba umida.
 
Sabato pomeriggio un uomo di 70 anni, che si trovava a bordo di una barca a vela nel lago di Costanza, è affogato. Aveva deciso di fare un bagno con la compagna ma, mentre la donna si era legata per sicurezza all’imbarcazione, l’uomo si è spinto al largo. Il vento ha allontanato la barca e il 70enne non è più riuscito a risalire. Vani i tentativi di salvataggio della compagna.
 
Altre vittime dell’acqua in alta montagna. Due giovani 16enni sono annegati in un torrente nel comune di Grüsch, in Prettigovia, nel Canton Grigioni. I due si erano tuffati con un altro amico nell’acqua, in una vasca formata dal fiume. Il terzo ragazzo è riucito a raggiungere la riva, ma per i due 16enni non c’è stato nulla da fare. Sono stati risucchiati da un mulinello.
 
Greta Consoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close