News

Monte Rosa, Macugnaga chiude sentiero sotto la parete Est per paura dei ghiacciai

Con un’ordinanza del sindaco di Macugnaga, Alessandro Bonacci, è stato interdetto il giro del Lago delle Locce a 2200 metri in valle Anzasca, nell’alta Ossola. Un tracciato molto frequentato dagli escursionisti ai piedi della parete est del Monte Rosa sotto la punta Tre Amici. È escluso dal divieto il breve tratto compreso tra il canale di scolo ed it grosso masso erratico.

La decisione del Comune – presa su consiglio di una commissione di esperti composta da Cai, commissione valanghe e soccorso Alpino – è motivata dalle “criticità delle condizioni climatologiche della parete est del Monte Rosa”.

Nella zona negli ultimi dieci anni sono verificati dei distacchi quando le temperature erano nella norma. Ora la situazione non è normale, abbiamo avuto un inverno senza neve in quota, le temperature sono elevate, i temporali violenti e concentrati. Tutto questo crea uno sconvolgimento del sistema“, spiega il Sindaco. “Allo stato attuale i ghiacciai non destano particolari problematiche; gli stessi glaciologi che monitorano il ghiacciaio del Belvedere non hanno riscontrato momentaneamente criticità. Ciò nonostante, si ritiene di interdire il giro del lago delle Locce” si legge nella nota del Comune di Macugnaga.

Il Comune ha inoltre organizzato “periodici monitoraggi aerei da parte di personale qualificato”.

Tags

Articoli correlati

5 Commenti

  1. “Ciò nonostante, si ritiene di interdire il giro del lago delle Locce”
    E’ iniziato.
    Il medioevo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close