News

Linea Bianca, finale di stagione sul Vesuvio

Linea Bianca si prepara al gran finale di stagione con un’ultima puntata che ci condurrà in un’area sorvegliata speciale d’Italia, quella del Vesuvio e dei Campi Flegrei, in Campania. Appuntamento oggi, sabato 23 aprile, ore 15.15 su Rai Uno.

Anticipazioni RAI

La storia infinita, l’uomo e il vulcano: l’ultimo appuntamento di questa stagione di Linea Bianca sarà un viaggio sul Vesuvio, in Campania. Il Vesuvio e l’area dei Campi Flegrei, una minaccia per circa due milioni di abitanti: in sorvolo con l’elicottero della Polizia di Stato, un interessante focus sul rischio eruttivo del “super vulcano” in una zona da sempre densamente abitata.

Quota 1.131 metri sul livello del mare: a cavallo lungo i sentieri del Monte Faito, al confine tra Castellammare di Stabia e Vico Equense, nel cuore del Parco dei Monti Lattari, il fascino della faggeta secolare e delle fosse per la neve. Imponente, iconico, situato al centro del Golfo di Napoli: con le guide del Soccorso Alpino e i vulcanologi dell’INGV, la discesa nel cratere del Vesuvio per il monitoraggio delle fumarole e la valutazione del rischio sismico.

Il Vesuvio, il terreno lavico, 16 ettari di vigna: a Trecase, con Maurizio, erede di una tradizione vinicola di famiglia, il generoso impegno per creare un luogo dove la produzione del vino biologico si unisce ad una genuina accoglienza. Un luogo magico dove natura e storia si mescolano sapientemente: tra le pendici del Vesuvio e il porticciolo del Granatello, alla scoperta delle bellezze dell’orto botanico della Reggia di Portici, fondato nel 1872, ed oggi sede della prestigiosa facoltà di Agraria dell’Università Federico II di Napoli.

Cambio di testimone: per lanciare la nuova stagione di Lineablu, a largo di Castellamare di Stabia, con il nucleo sommozzatori della Polizia di Stato, un’immersione per Massimiliano Ossini per documentare il fenomeno della pesca illegale dei datteri di mare. Il gigante buono: a Scisciano, con Michele, allevatore da generazioni, carattere e temperamento del mastino napoletano, razza iconica dalla dimensioni imponenti.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close