Scienza e tecnologia

Gli italiani conquistano il Polo nord in navicella

immagine

ROMA — Un gruppo di scienziati e tecnici italiani ha circumnavigato il Polo Nord su una navicella appesa a un pallone stratosferico. L’impresa è stata compiuta in poco più di 2 settimane, a 2 km al giorno.

Il progetto, ambizioso, si chiama Pegaso. E’ un progetto della Sapienza di Roma, dell’Istituto Nazionale di Geofisica e del CNR, col contributo dell’Agenzia Spaziale Italiana e Andoya Rocket Range.
 
La navicella  ha compiuto per la prima volta assoluta un cerchio quasi perfetto su Oceano Artico, Norvegia, Groenlandia, Canada, Alaska, nord della Siberia e della Scandinavia. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close