News

La Befana del Soccorso Alpino arriva su scopa negli ospedali pediatrici

Dopo aver portato doni e sorrisi negli ospedali pediatrici nelle vesti di Babbo Natale, i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico hanno regalato attimi di gioia anche ai bambini ricoverati nel giorno dell’Epifania. A Roma e Taranto i reparti oncologici pediatrici hanno visto arrivare la Befana, come da tradizione, a bordo della sua scopa.

“E anche questa Epifania… missione compiuta! – scrive su facebook il Soccorso Alpino e Speleologico del Lazio –  La speleobefana, supportata da validi aiutanti del Soccorso Alpino e Speleologico e con il prezioso contributo dell’associazione AGOP Onlus – Associazione Genitori Oncologia Pediatrica, ha raggiunto i piccoli pazienti del Policlinico Gemelli di Roma“.

La Befana è atterrata con la sua scopa anche a Taranto, per portare risate e doni ai piccoli ricoverati nel reparto di Oncologia Pediatrica dell’ospedale Santissima Annunziata. 

In Veneto il Soccorso Alpino è impegnato, più che con le scope, con le pale. Da giorni si lavora per sgomberare i tetti. In occasione della Epifania la pagina Facebook del CNSAS Veneto ha deciso di compensare il mancato decollo 2021 con un ricordo. “Dal calendario del Soccorso alpino dell’Alpago di qualche anno fa (Ma la Befana è sempre la stessa)”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close