News

Luoghi del Cuore FAI. Una classifica speciale per l’Italia sopra i 600 metri

“I Luoghi del Cuore”, censimento dei luoghi italiani da non dimenticare a cura del FAI (Fondo Ambiente Italiano), festeggia quest’anno la sua decima edizione. E lo fa introducendo una classifica speciale dedicata all’“Italia sopra i 600 metri”. Ovvero alle località che appartengono alle aree interne montane del Paese.

Aree interne. La spina dorsale d’Italia

Zone da tutelare di cui la Fondazione si sta occupando anche attraverso il Progetto Alpe. Un progetto nazionale avviato lo scorso anno, finalizzato al recupero e alla valorizzazione delle montagne italiane. Non solo a livello architettonico ma soprattutto economico, culturale e sociale.

“È l’Italia interna, che costituisce la spina dorsale della Patria”, afferma Andrea Carandini, Presidente FAI. Le aree interne montane italiane rappresentano infatti il 54% del territorio nazionale. Una percentuale estremamente significativa che paradossalmente definisce la periferia del nostro Paese. Località in cui chi resta lo fa per amore, affrontando con fatica la carenza di servizi e infrastrutture. La scelta di vivere nei tanti borghi in quota non può che definirsi coraggiosa. Il premio è la natura di bellezza incommensurabile, di cui si può godere in tali luoghi lontani dalle città.

La classifica speciale del FAI nasce per far scoprire alla collettività angoli preziosi delle aree interne da salvaguardare e valorizzare. Beni ambientali, ecclesiastici, urbanistici, archeologici, architettonici.

Scegliere a quale luogo assegnare la propria preferenza è complicato. Il consiglio è ascoltare il proprio cuore. In aggiunta, qualora il vostro personale luogo del cuore non fosse in lista, è possibile candidarlo. Anche qualora si tratti di una proprietà privata. Dopo una moderazione in capo agli uffici del FAI sarà pubblicato online e da quel momento sarà possibile dare il via ai voti.

Voto aperto a tutti

C’è tempo fino al 15 dicembre 2021 per votare sul sito ufficiale del FAI (www.fondoambiente.it), dove è anche possibile scaricare il regolamento completo del censimento. Il voto è aperto a cittadini italiani e stranieri, minorenni e maggiorenni, senza necessità di essere residenti in Italia. Ognuno può votare più di un luogo del cuore, ma per ogni luogo può esprimere un solo voto.

Il luogo che otterrà il maggior numero di voti all’interno della classifica speciale potrà beneficiare di un contributo fino a un massimo di € 20.000,00 per un intervento di tutela o valorizzazione, a fronte di un progetto da concordare con il FAI entro otto mesi dall’annuncio dei risultati del censimento in programma entro il mese di marzo 2021.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close