AlpinismoPareti

Robert Jasper apre una nuova via sul pilastro Sud dello Stetind

In solitaria sull'obelisco di granito più grande del mondo

Per il 2020 Robert Jasper si era prefigurato una avventura in Groenlandia. Trovatosi a modificare i propri piani a causa della pandemia ha deciso di divertirsi tra le vette della Norvegia, dove ha aperto una nuova via sul pilastro Sud dello Stetind (1392 m). Una salita in solitaria lungo il più grande obelisco di granito del pianeta che si è rivelata, come dichiarato da Jasper, “una grande avventura e un onore”. La via è stata ribattezzata Goldfinger (6b+). L’alpinista è salito nella parte iniziale senza assicurazione e poi con la laboriosa tecnica dell’autoassicurazione.

“Lo Stetind è la montagna predominante di Tysfjord ed è decisamente famosa in Norvegia – racconta sui social l’alpinista tedesco – . Questo obelisco naturale di granito alto 1392 metri si innalza dai fiordi. Nel 2002 è stato scelto come montagna nazionale norvegese. In norvegese è chiamato ‘gudenes ambolt’ che significa ‘l’incudine degli dei’ poiché la cima forma un grande plateau. Ci sono molte vie di gradi differenti che corrono su questa montagna. Non posso che consigliarvele!”.

“Sono rimasto affascinato – conclude Jasper – da questo gigante di granito straordinario che si staglia nel mezzo del panorama spettacolare del Nord della Norvegia”.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close