Foto

La cometa Neowise risplende sulle vette d’Italia

La cometa Neowise, transitata vicino al Sole lo scorso 3 luglio, si sta allontanando dalla stella madre del sistema solare e dal nostro Pianeta. Nei cieli la sua luminosità sta gradualmente diminuendo e al contempo iniziamo a renderci conto di quanto saranno preziosi gli innumerevoli scatti realizzati da fotografi e appassionati nelle scorse settimane. Secondo gli esperti, per rivedere il corpo celeste toccherà infatti attendere 6800 anni. Ed è lontano dall’inquinamento luminoso delle città, nel buio dei cieli di montagna, che Neowise ha avuto modo di dare il meglio di sé. Abbiamo raccolto per voi una serie di immagini che ci porteranno in un viaggio in quota, all’inseguimento della cometa dalle Alpi agli Appennini.

La cometa Neowise

La cometa che ha tenuto il mondo con il naso all’insù nelle ultime settimane, è stata scoperta in pieno lockdown, il 27 marzo 2020, dal telescopio spaziale infrarosso Neowise della NASA. Inizialmente, per motivi orbitali, è stata visibile solo dall’emisfero Sud della Terra. Una volta raggiunto il perielio, ovvero il punto dell’orbita più vicino al Sole, ha fatto la sua comparsa anche nei cieli dell’emisfero nord. Gli esperti la riconoscono come la cometa più luminosa degli ultimi 20 anni. 

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close